L’Equinozio d’Autunno
21 Settembre 2021
Halloween tra tradizione e leggenda
30 Ottobre 2021

Autunno e Medicina Tradizionale Cinese

L’autunno, in Medicina Tradizionale Cinese, è associato all’elemento Metallo, al colore bianco, alla coppia organo/viscere Polmone – Intestino Crasso, al sapore piccante, all’emozione tristezza.

Il Qi climatico dell’autunno è la secchezza, il tessuto è la pelle. L’organo di senso è il naso, il senso è l’olfatto. Il liquido è il muco nasale. L’autunno è infatti anche la stagione in cui possiamo andare incontro a problemi di raffreddori, influenze, bronchiti e problemi respiratori. Il tono di voce è piangente. Infatti, le persone con uno squilibrio al Polmone, legato alla tristezza e al dolore della separazione, tendono a lamentarsi sempre un po’ e ad avere un tono di voce un po’ piangente.

In natura, questa stagione viene associata alla raccolta delle provviste e all’eliminazione di ciò che non serve in preparazione del lungo periodo invernale. Ed è così che la Medicina Cinese, che parte dall’osservazione dei ritmi della natura, vede nella coppia Polmone/Intestino Crasso la funzione di interiorizzare e conservare ciò che è utile all’organismo eliminando ciò che non serve.

L’elemento Metallo

L’elemento Metallo viene associato all’autunno, la stagione che ci invita a terminare i raccolti e a non disperdere le energie in vista del periodo invernale. L’autunno, infatti, può essere visto come una fase di passaggio dal massimo dello Yang (estate) al massimo dello Yin (inverno).

Secondo la Teoria di Generazione (Sheng) o legge “madre-figlio”, l’elemento Metallo viene generato dalla Terra e genera, a sua volta, l’Acqua mentre, per la Teoria di Controllo (Ke) o legge “nonno-nipote”, il Metallo viene controllato dal Fuoco (perché lo fonde), e controlla, a sua volta, il Legno perché lo taglia (come l’ascia che taglia il tronco di un albero).

All’elemento Metallo appartiene il colore bianco. Pensiamo, ad esempio, alle persone fortemente caratterizzate dall’elemento Metallo che presentano un colore della pelle molto chiaro, pallido, quasi trasparente.

Polmoni e tristezza in Medicina Cinese

L’emozione legata al Polmone è la tristezza. Infatti, si dice che la tristezza blocca il Qi, l’energia, consumandola. Il lutto danneggia il Polmone portando, come sintomo, un senso di oppressione al petto. In questo caso, la tristezza è legata soprattutto all’abbandono, al recidere e al lasciar andare qualcosa, ma anche a quel senso di afflizione che si prova quando la gioia di vivere si consuma, e che porta alla depressione.

Nella sua accezione positiva, il Polmone è associato alla comunicazione tra il mondo interiore e quello esterno (pensiamo all’atto respiratorio), all’apertura verso nuove idee, alla capacità di rilassarsi, di lasciar andare quello che non ci serve più e di essere sereni.
Quando il Polmone è debole e in disequilibrio, e la sofferenza è tanta, diventa davvero difficile gestire la perdita, lasciar andare vecchie situazioni e persone che non ci risuonano più, e così tendiamo a vivere nel passato, immersi in ricordi che ci fanno soffrire, che non ci servono e non ci appartengono più.
Questo, come conseguenza, può portare ad uno stato di sofferenza cronica, fino alla depressione.

Scopriamo come rielaborare e lasciar andare tristezza e lutto nel cuore

Il primo passo per superare un periodo di lutto e di dolore è quello di prenderne consapevolezza, di riconoscere il nostro disagio e accettarlo, senza vergogna e senza giudizio.
Se, da un lato, cercare di evitare di provare emozioni forti e spiacevoli fa parte della natura umana, dall’altro, però, ci dobbiamo rendere conto che, solo nel momento in cui accettiamo pienamente il nostro stato emotivo, inizia il primo passo verso il miglioramento.

Se stai affrontando un periodo di crisi, e ti accorgi che la tristezza colora di nero le tue giornate e rischia di prendere il sopravvento, se ti accorgi che da solo è difficile uscirne, non vergognarti di chiedere aiuto ad un professionista competente che, attraverso un percorso di Consapevolezza e Riequilibrio energetico, ti aiuti a ristabilire quella serenità, quella pace interiore e quel benessere emotivo che meriti.

Scopri cosa il Reiki può fare per te

Un metodo molto efficace per ritrovare calma, serenità, equilibrio e benessere emotivo è il Reiki