Sole d'inverno
Solstizio d’inverno: riti e rituali, tra tradizione e modernità
21/12/2017
Corso la Vera Essenza del Reiki - Operatore di Secondo Livello
Corso Reiki. La Vera Essenza del Reiki – Operatore Secondo Livello
16/01/2018

5 pratiche e rituali per un Solstizio d’inverno al top!

Abbiamo detto che questo è un momento magico e straordinario… sì, è vero!

Ma proprio come tutte le fasi di passaggio, richiede alcune accortezze per poterlo vivere al meglio e trarne dei benefici!

Vediamo insieme alcuni suggerimenti e rituali che puoi svolgere con facilità e tranquillamente a casa tua!

1 - Dedicati una bella pausa quotidiana

Pausa
In questo momento di passaggio così delicato, il nostro corpo e la nostra mente ci chiedono di fare un break. Sì, proprio così, Ci chiedono di fermarci. Tu dirai: “Ma come? Proprio ora che sono in piena frenesia da regali di Natale? E poi le scadenze al lavoro prima delle ferie, le cene, i saluti, gli auguri, i parenti…Come faccio???” Fai un bel respiro! Non ti chiediamo di rinunciare a tutto questo, ma semplicemente di dedicare un po’ più di tempo a te stessa. Ad assecondare i ritmi del tuo corpo, ad ascoltarlo. Una buona tisana rilassante, un bel bagno caldo con gli oli essenziali, almeno dieci minuti di meditazione, alcune pagine di un buon libro, degli esercizi di rilassamento… dopodiché i tuoi impegni ti sembreranno sicuramente meno gravosi.

2 - Fai ciò che senti nel cuore

Quiete
Se in questo momento senti dentro di te un desiderio di raccoglimento, di solitudine, di introspezione… sappi che è del tutto normale! Nel periodo delle “feste comandate” dove tutti sembrano correre vorticosamente per gli ultimi acquisti, gli impegni si accavallano e il traffico aumenta, … insieme allo stress, può succedere, soprattutto se il Natale non è la tua festa preferita. Spesso, poi, l’allegria forzata, le cene obbligate, i regali “dovuti” portano ad un acutizzarsi di ansia, depressione e senso di isolamento. Sembra che tutti debbano mostrare il proprio lato “felice e scintillante”, mentre tu vorresti solo stare un po’ più tranquilla in compagnia di te stessa. Nel periodo di massima “oscurità” è del tutto fisiologico desiderare un momento di raccoglimento, di “chiusura” dentro di sé per immagazzinare le energie necessarie in vista della futura rinascita primaverile. Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, questa fase dell’anno corrisponde al massimo dello Yin, del freddo, del buio… ma anche nel massimo dello Yin (nero), c’è un puntino bianco, lo Yang, la rinascita. E allora approfittane per dare ascolto alla tua parte più profonda, quella che sa sempre cosa è meglio per te: se ti senti di trascorrere più momenti con te stessa, limita gli impegni e scegli di trascorrere le feste solo con le persone davvero importanti per te!

3 - Liberati dal passato!

Guardare avanti
Il Solstizio d’inverno è il giorno di massima oscurità e quindi, per analogia, di massima introspezione. Quale miglior momento, allora, per lasciar andare il vecchio, tutto quello che hai trattenuto fino ad ora ma che non ti appartiene più e, anzi, rappresenta per te una pesante zavorra? Allora prendi dei bigliettini e scrivi, su ciascuno di essi, un aspetto di te che vuoi trasformare, che ti blocca o che ti fa soffrire nel rapporto con gli altri. Quando avrai finito, ripeti ad alta voce con gli occhi chiusi: “Da oggi lascio andare tutto questo da me e dalla mia vita. Da oggi rinasco. Da oggi mi apro e accolgo il nuovo. Così è.”

4 - L’albero solstiziale

Albero del Sole
Non è un albero di Natale in quanto gli addobbi natalizi sono sostituiti in questo caso da immagini che raffigurano il Sole. Possono essere anche semplici disegni o decori su qualsiasi materiale. Decorare, dando sfogo alla propria fantasia e creatività, un albero solstiziale, è un vero e proprio rito propiziatorio, tenendo conto che quest’albero si può anche sostituire, volendo, al classico albero di Natale.

5 - Il ramo di Yule

Yule
Procurati un ramo secco abbastanza grande, dipingilo con vernice dorata, quindi appendilo nell’ingresso. Scrivi su dei bigliettini rossi i tuoi desideri, e quindi appendili, dopo averli chiusi in modo da mantenere la segretezza, al ramo con un nastrino colorato. Fai ripetere lo stesso rituale ai tuoi familiari se lo desiderano. Dopo 9 giorni il ramo andrà bruciato nel fuoco del camino e i desideri verranno esauditi.