Giornata Mondiale della Gentilezza

"Il più piccolo atto di gentilezza vale più
della più grande delle intenzioni.”

Khalil Gibran

Il 13 novembre si celebra la Giornata Mondiale della Gentilezza. Hai mai notato quanto fare o ricevere un gesto gentile e amorevole, senza secondi fini, sia in grado di aprirti il cuore e arricchire la tua giornata? La vera gentilezza, quella cui fa riferimento il Maestro Usui nel 5° Principio del Reiki, non deve avere fini utilitaristici ed è molto diversa dalla “compiacenza” per ottenere attenzione, considerazione da parte dell’altro, se non addirittura il raggiungimento di un qualsiasi scopo.

Approfitta di questa giornata che ci parla di gentilezza per diffondere sempre più azioni e gesti gentili intorno a te, ricordandoti sempre che la gentilezza è contagiosa e che nulla è meglio della gentilezza per alzare le tue vibrazioni e generare empatia, gioia e felicità.

Nella Giornata Mondiale della Gentilezza, ti invito, oggi, a fare questo esercizio di 𝗺𝗲𝗱𝗶𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 con me:

Siedi in una posizione comoda e con la schiena eretta

Chiudi gli occhi e rallenta il tuo respiro

Inspira: l’aria entra dalle tue narici e illumina, rilassandola, ogni parte del tuo corpo

Espira: lasci andare tutti i pesi, lo stress, la stanchezza, i pensieri sotto forma di un fumo nero che esce da ogni tua cellula

Ripeti la sequenza per alcuni cicli di inspirazione/espirazione, finché non ti senti calmo e rilassato

Ora visualizza una persona con la quale sei in conflitto o dalla quale ritieni di aver subito un torto

Sempre continuando con una respirazione lenta e profonda immagina di inserirla in una bolla di luce insieme a te e di inondare questa bolla di luce di Amore, Compassione e Gratitudine finché non senti che qualcosa in quello che provi per lei è cambiato

Quindi ringraziala per il ruolo che ha avuto nella tua vita e immagina di porgerle un fiore come gesto di gentilezza

Lentamente apri gli occhi: il tuo corpo e la tua mente sono rilassati e rigenerati.

Osserva cosa succede nei giorni successivi.

Puoi ripetere questo esercizio anche più volte e con tutte le persone con cui senti di essere in conflitto finché non avverti che qualcosa nella vostra relazione si è sciolto. Considera che ognuno di noi influenza l'altro nel campo energetico della relazione. Di conseguenza, più tu invierai all'altro energia di Perdono, Amore, Compassione e Gratitudine, più la tua calma e pace interiore aumenteranno e, allo stesso tempo, potrà accadere che l'altra persona, sentendo il tuo cambiamento energetico, inconsciamente cambi il proprio atteggiamento nei tuoi confronti.

12 Novembre 2023
Giornata Mondiale della Gentilezza
[…]
20 Febbraio 2020
Corso Massaggio Energetico alla Mano Xin Qi®
[…]